lunedì 17 ottobre 2011

al casting

ho passato tutta la mattina a un casting.
no, non selezionavano i partecipanti per un talent show né le comparse per un film, il casting era finalizzato più modestamente alla selezione di personale per la nuova filiale di una catena di ristoranti nata nel 2002 ed ora presente in 4 continenti con 97 sedi.
una catena di ristoranti che chiama casting la giornata di selezione di personale non può che avere un'impostazione molto americana. e infatti due giovani vestiti casual e molto comunicativi ci hanno presentato filmati e diapositive sul successo straordinario della catena, gli slogan e la filosofia. il tutto con in sottofondo canzoni come waka waka.
il succo è, siamo un team, ci piace il nostro lavoro, vogliamo che i nostri clienti si sentano bene, che i nostri prodotti siano sempre freschi e buoni, che nei nostri ristoranti non si mangi, semplicemente, ma si viva un'esperienza.
dopo due ore di foto in slideshow di cuochi e camerieri sorridenti, di musichette e discorsi motivazionali è arrivato il momento del colloquio: dieci minuti per dimostrare che siamo ottimisti, comunicativi, e che lavorare per questa catena di ristoranti è la nostra massima aspirazione.
il risultato del casting... mercoledì.

4 commenti:

destinazioneestero ha detto...

Un modo diverso dal nostro per fare una selezione del personale!
In bocca al lupo allora!

b & k ha detto...

In bocca al lupo azzurro-pillin!

azzurropillin ha detto...

crepi, speriamo!

sariti ha detto...

incrocio le dita... :-)