giovedì 6 marzo 2008

segnalibri

sono una lettrice onnivora, bulimica e disordinata. inizio più libri contemporaneamente, molti ne abbandono, altri li trascino, alcuni li leggo dall'inizio alla fine, tutti d'un fiato, fino all'ultima parola. senza gustare niente, solo per entrare in un altro mondo e rimanerci dentro il più intensamente possibile.
credo sia per questo che non ho un segnalibro.
però non faccio le orecchie alle pagine e non mi lecco l'indice per sfogliarle.
ecco qui di seguito tutto ciò che uso per tenere il segno:

* un biglietto del treno/dell'autobus
* uno scontrino
* una bolletta da pagare / ricevuta della bolletta pagata
* un fazzoletto di carta (pulito)
* uno strappo di cartaigienica (pulito) (questa soluzione viene naturale quando leggo in bagno)
* una graffetta
* un francobollo
* una banconota
* le offerte del supermercato
* un sudoku strappato dal giornale
* una cartolina
* la lista della spesa
* il bugiardino della tachipirina
* la tessera della biblioteca
* una carta di caramella
* una penna

ma penso di aver raggiunto l'apice dell'originalità quando ho infilato tra le pagine un assorbente (pulito e sigillato, ma pur sempre un assorbente).
vi sfido a suggerire qualcosa di più assurdo.

8 commenti:

Valentino ha detto...

non ho idea... cosa è rimasto???

Valentino ha detto...

speriamo di essere in tanti a portare avanti questa campagna elettorale

L ha detto...

Io uso lo scontrino del libro che ho comprato (che viene suddiviso in più parti se compro o leggo libri in contemporanea, o passato tra tutti i libri dello stesso acquisto).

Sono compulsivo?

Urka, si. Ma gli assorbenti non li uso per ora.

Ciao,
L.

Anna ha detto...

Da sempre un laccio da scarpe :-)
Un saluto.
Anna

alice ha detto...

io in genere non uso segnalibri, ma ho il brutto vizio di smangiucchiare mentre leggo... valgono le bricioline che scricchiolano tra le pagine?

alga ha detto...

la foto di uno che amo.
e, assolutamente, non mi ama.

è abbastanza assurdo, o no?

silvia ha detto...

anna: dovrei spogliare tutte le scarpe da ginnastica che ho avuto per mettere un laccio in ogni libro che sto leggendo.

alice: le bricioline portano formichine, o grandi blatte?

alga: io quella foto l'avrei dimenticata in un libro senza ricordare più quale.
una volta ho lasciato 50 euro tra le pagine e poi ho prestato il suddetto libro. mi sono sentita dare della capitalista ma i soldi me li hanno restituiti, per fortuna.

alice ha detto...

le bricioline portano la molti-pilli-cazione di molte-pilli-ci esseri viventi... in italia erano amichevoli formiche... qui in bruclin sono minacciose blatte da combattimento.