venerdì 7 marzo 2008

esimio lettore

su questo blog sono capitati, o capitano di frequente (lo so per certo, me l'hanno confessato):

* un mirabolante traduttore (che stamattina mi ha lusingata con una frase che ho interpretato come un complimento)
* uno che si occupa di marketing per una casa editrice (che fa discretamente il tifo per me)
* una editor junior
* una "editor in chief"
* uno scrittore per ragazzi e non solo, classe 1980
* una scrittrice classe 1986 (che legge il mio blog e lo fa leggere anche alla sua mamma)
* almeno tre o quattro redattori/trici

(se si riconoscono e si vogliono palesare nei commenti sono liberi di farlo)
altri scrittori, redattori, traduttori, editor sono pregati di aggiungersi spontaneamente all'elenco.

4 commenti:

silvia ha detto...

qui fanno tutti i timidi!
mannaggia, che poi sembra che sono io che me la tiro!

quelloche ha detto...

e invece confermo, era un complimento :)

omero ha detto...

io son redattore... ;o) un saluto

Anonimo ha detto...

Eh sì, anch'io sono caduta nel vortice azzurropillin... devo avere una qualche turba psichica per cui se leggo cose personali di qualcuno che conosco mi sembra di farmi impunemente i cazzi suoi, anche se un blog è - ovvio - pubblico e nato per essere letto da chiunque. Così, i cazzi degli altri me li faccio (ci mancherebbe) ma non lo dico :)
Elisa (redattrice a cui stamattina hai donato accidentalmente qualche euro - gesto molto gradito! - )