lunedì 27 dicembre 2021

l'abitudine dello yoga, della cacca, dei passi

a gennaio mi sono stampata l'habit tracker, un foglio in cui segnare con una x i giorni in cui avrei camminato e fatto yoga.

ho fatto yoga fino ai primi di aprile con molta costanza, poi ho smesso. così, da un giorno all'altro. prendere l'abitudine di non fare yoga è stato istantaneo e senza sforzo.
da settembre in poi ho iniziato a usare lo stesso foglio per tener traccia dei giorni in cui faccio (o non faccio) la cacca. un uso decisamente migliore.
fare yoga mi servirebbe, so per esperienza che anche solo dieci minuti al giorno di esercizi da in piedi mi evitano il mal di schiena. perché non ho continuato neanche quest'anno?

con la camminata è andata meglio.
anche se ho smesso di tenere traccia dei progressi, a maggio sono passata da un target di 5 mila passi al giorno a quello di 10 mila. sto camminando anche in questi ultimi giorni dell'anno e sono molto orgogliosa di me. ho individuato il percorso da 40 minuti, quello da 60, quello da 80 e quello da 90. il mio problema è che se devo fare lo sforzo di uscire, non voglio che sia per meno di 60 minuti.
avevo lo stesso problema a vienna, non mi allacciavo mai le scarpe da corsa per meno di 9 chilometri. il che creava, e crea, il problema che per questa smania di fare tanto, non faccio nulla.
nel mio dialetto si dice alc a le alc, nuia a le nuia (non ho idea di come si scriva, sorry), in italiano si dice meglio di niente. invece io preferisco il niente, ben sapendo che quel qualcosa, proprio perché mi costa uno sforzo maggiore in termini di energia di innesco, avrebbe ricadute ancor più positive.

da gennaio vorrei iniziare la sfida dei 10 mila Passi Al Giorno. con un hashtag tipo #10kpag. per fare 10mila passi impiego circa un'ora e mezza di camminata ininterrotta a passo spedito. sono 8 chilometri al giorno più o meno.
chi mi seguirebbe in questa follia? (anche con target meno ambiziosi). per partecipare basta un paio di scarpe comode, una strada e un contapassi (o una app contapassi sul telefono).


2 commenti:

babalatalpa ha detto...

Non ti seguo nella follia per motivi pratici: sarebbe troppo stressante programmare le mie giornate infilandoci i 10mila passi. Spesso riesco a raggiungere l'obiettivo sostituendo le gambe al bus/metro nel tragitto ufficio-stazione ferroviaria. Ma così facendo è andata a finire che qualche volta ho perso il treno 😭
Mi hai fatto ricordare un mio amico super runner che ripeteva a mo'di mantra "per meno di 10km non vale neppure la pena allacciarsi le scarpe".

azzurropillin ha detto...

oggi ho fatto più di 11mila passi. chissà quanto sarò costante e se troverò qualcuno che mi asseconda in questa follia!?