venerdì 2 novembre 2012

cuore tenero, e verde

ok, confesso, ho un debole per due programmi televisivi che vanno in onda su la 7 e che io rivedo sul sito la7.tv
il primo si chiama "non ditelo alla sposa".
una giovane coppia si vuole sposare, lui ha 3 settimane di tempo e 15 mila euro di budget per organizzare tutto. fissa la data, compra l'abito per sé e per la sposa, decide la location, i fiori, le foto, l'addio al celibato e al nubilato, gli inviti, il menu, le fedi. tutto, in tre settimane, senza coinvolgere la fidanzata.
nel frattempo lei si prova vestiti da sposa che non indosserà mai, visita castelli che non saranno mai la location del suo matrimonio e si augura che il futuro marito faccia le scelte giuste.
di solito il dramma sono sempre le scarpe, a volte l'abito.
ecco, a me questo programma commuove. sono così carini e romantici due innamorati che stanno per convolare a giuste nozze che io non riesco a fare a meno di versare qualche lacrimuccia quando lei riceve il biglietto in cui le viene comunicata la data e l'ora del matrimonio, o quando i due si rivedono dopo tre settimane sul sagrato della chiesa o in municipio.

l'altro programma che non riesco a non guardare è "arriva mr green"
mr green è la versione ecologista di sos tata.
mentre la tata si occupa delle relazioni genitori figli, mr green è una persona attenta ai comportamenti ecosostenibili. arriva in una casa, osserva gli abitanti e il loro modo di vivere e poi li cazzia.
perché sprecano troppa acqua, facendo docce troppo lunghe con acqua troppo calda
perché usano la macchina quando potrebbero usare la bici o i mezzi pubblici
perché non fanno la raccolta differenziata
perché lasciano un sacco di luci ed elettrodomestici inutilizzati accesi
perché comprano cose confezionate invece di andare al mercato rionale e comprare prodotti di stagione a chilometro zero
perché mangiano troppa carne e troppo pesce
perché usano troppi prodotti per pulire che sono superinquinanti, quando l'aceto e il bicarbonato renderebbero lucidissimo l'acquaio
perché usano prodotti cosmetici dannosi per la pelle e/o testati sugli animali
perché usano gli assorbenti tradizionali invece della coppetta mestruale (fleurcup tutta la vita!!)
perché non si rendono conto che i loro comportamenti scorretti immettono nell'ambiente una quantità spaventosa di CO2, responsabile del riscaldamento globale e dei cambiamenti climatici.

insomma, io ve li consiglio entrambi. il primo per sognare, il secondo per tornare alla realtà




5 commenti:

lapo ha detto...

Guardati questo video del Chiari e fammi sapere se ti sei addoppiata e pisciata addosso dal ridere.

http://www.youtube.com/watch?v=ZPbA0gwqggw

azzurropillin ha detto...

le parolacce hanno smesso di farmi ridere da decenni.

lapo ha detto...

Non sono parolacce, e' poesia toscana!

CeciliaChristine ha detto...

Guarderò di sicuro il secondo programma, non lo conoscevo!

azzurropillin ha detto...

cecilia, poi fammi sapere che ne pensi. tieni conto che prendono in esame casi disperati di gente che non differenzia neanche la plastica.
detto questo qualcosa di nuovo l'ho imparato comunque.