venerdì 23 marzo 2012

diamo il benvenuto alla primavera con un ottimo tiramisù alle fragole

in attesa di sapere di che lavoro devo morire (morire di fame continuando ad insegnare italiano un giorno sì e quattro no - o morire di dolori cervicali facendo la cameriera in una gelateria?) ho deciso di fare un tiramisù alle fragole.
la ricetta è come al solito "a caso", sintesi di diverse ricette trovate on-line.
ho bagnato i savoiardi in una salsa di fragole fatta con fragole, un po' d'acqua, un goccio di limone e poco zucchero e ci ho foderato uno stampo.
ho preparato una crema a base di tuorli montati con lo zucchero e pastorizzati con del latte bollente in cui avevo sciolto una bustina di zucchero vanigliato (e qui ho combinato un casino e la crema forse sarà anche pastorizzata e non prenderò la salmonellosi ma è venuta liquidissima). a questo composto, una volta raffreddato, ho incorporato della panna fresca montata. ho versato la crema così ottenuta sui savoiardi. ho cosparso di fragole fresche a pezzetti. ho fatto un altro strato di savoiardi ricoperto di crema e di nuovo cosparso di fragole.
il risultato è in frigo.
a giudicare dai vari assaggini effettuati da me medesima durante la preparazione, nonostante la crema troppo liquida, dev'essere parecchio buono.
insomma, le cose non vanno come andrebbero nel migliore dei mondi possibili ma almeno è primavera.

2 commenti:

CeciliaChristine ha detto...

Mi ha fatto venire l'acquolinaaaaa ... Mannaggia, non so preparare dolci, se passo dalle tue parti mi inviti a merenda?

azzurropillin ha detto...

certo, sei ufficialmente invitata a merenda! anzi, voglio strafare, tutti i lettori del mio blog che passeranno dalle mie parti sono ufficialmente invitati a merenda :)