martedì 3 gennaio 2012

il mio 2011 in pillole

dato che ho la tendenza a vedere sempre il bicchiere mezzo vuoto, mi faccio un riassunto dell'anno appena trascorso, giusto per farmi un'idea di cosa ho passato.


gennaio: decisa a sostenere l'esame per ottenere la certificazione in didattica dell'italiano a stranieri, mi metto a studiare un pacco di manuali, sperando che serva a qualcosa.
febbraio: il sacro fuoco della pasticceria si impossessa di me. realizzo torte al microonde senza bilancia né frullatore. mi doto di bicchiere graduato. sogno frittelle alla crema.
marzo: polemizzo sulla situazione politica italiana e sostengo l'esame per la certificazione in didattica.
aprile: un mese inutile, di attesa. attesa del matrimonio dell'anno, attesa del risultato della certificazione in didattica.
maggio: il mese del matrimonio dell'anno, il mese dei cv inviati, il mese in cui un mio racconto è arrivato finalista a subwayletteratura.
giugno: il mese dei colloqui di lavoro.
luglio: il mese in cui ho iniziato a insegnare italiano per lavoro e a prendere la pillola per arginare i cicli mestruali torrenziali.
agosto: un altro mese inutile.
settembre: l'ennesimo mese inutile, passato soprattutto a lottare contro gli effetti collaterali della pillola.
ottobre: il mese in cui ho fatto il casting che mi ha permesso di fare la prova che mi ha dato accesso al rsdr (roberto saviano della ristorazione). è stato anche il mese in cui ho detto addio ad arianna, la pillola.
novembre: è stato il mese dei dolori cervicali, dell'acquisto di un frullatore, della morte di violette, la mia prima e ultima piantina viennese.
dicembre: è stato il mese della cura dei dolori cervicali e dei turni massacranti al rsdr.

effettivamente non è stato un gran che il 2011. speriamo che il 2012 si impegni un po' di più.

2 commenti:

destinazioneestero ha detto...

Non c'è male... poteva andare peggio!
Ma si può migliorare :-)

b & k ha detto...

Devo dire che ho passato un sacco di mesi e giornate inutili pure io, da sola e in attesa di qualcosa di meglio...nel frattempo ecco cosa mi son messa a fare: http://hereinspaceandtime.blogspot.com/p/news-of-wierd.html