mercoledì 16 aprile 2008

rinforzo positivo

in questi giorni la mia autostima è colata a picco. peggio del titanic. mi sembra di non saper fare niente, di non essere all'altezza delle situazioni, di essere un autentico disastro.
(è vero che di solito la gente non ti dice che vai bene, ma non perde occasione per farti notare che vai male, nel caso. e a me nessuno ha detto che vado male, ma nemmeno il contrario.)
in ogni caso questa notte non ho dormito un gran che, attanagliata dal mal di stomaco e da un mucchio di bruttissimi pensieri tra cui quello di non aver portato a termine l'unica cosa a cui tenevo davvero: il mio forseromanzo.
allora appena arrivata in ufficio ho scritto due righe di mail alla persona giusta, ed è stato bello sapere e sentire di poter contare sulla sua presenza.
quindi se per caso passasse di qui, vorrei che sapesse che tengo molto alla sua amicizia.

5 commenti:

Massimo ha detto...

Io ti ho appena conosciuta...ma sono convinta del fatto che NON sei un autentico disastro.Ho letto buona parte dei tuoi post, ed una persona come te sono sicura che si riprendera' al piu' presto!Come hai detto tu, stanotte non hai dormito, rilassati prova a non pensare a niente e vedrai che quando passera' anche il mal di stomaco sarai tranquilla!Questi giorni passeranna vedrai ! Ciao Cristy

cristy ha detto...

Sono sempre Cristy...ho scritto il commento con un account sbagliato ( quello di mio marito)!
Giusto per chiarire che non sono pazza ( che bel inizio per farmi conoscere :-(

Mblue ha detto...

Ciao Azzupilli!
Mettiamola così: non sempre ci sono i periodi azzurri, a volte ci sono proprio e solo quelli neri neri. O peggio, quelli grigi, in cui niente sembra avere la consistenza che volevi o che speravi.
Tu tieni la porta aperta, così noi possiamo entrare, lasciarti un pensiero, una storia, chiederti una tazza di buon tè, darti un buffetto o uno scossone.

Un bacio torinese...
quindi un bacio di dama :-)

silvia ha detto...

ciao cristi, benvenuta.
come avrai capito faccio fatica a rispondere ai commenti. ma voi fate come se foste a casa vostra, che io vi leggo tutti e mi fa sempre piacere trovare tracce di vita in queste pagine!


grazie mblue!

Anonimo ha detto...

Perche non:)