martedì 19 febbraio 2008

quando l'efficienza è di casa

dopo una settimana passata guardando la fiammellina del fornello diventare sempre più flebile, mentre l'acqua per la pasta cercava di raggiungere il bollore (tempo stimato 30 minuti per 500 ml d'acqua), mi sono decisa a chiamare l'800 900 700.

per valutare le nostre offerte digiti 1
per lamentarsi della bolletta digiti 2
per attivare un'utenza digiti 3
per modificare un contratto già esistente digiti 4
per raccontarci i suoi problemi di cuore digiti 5
per parlare con l'operatore digiti 6

digito 6

il numero è inesistente (??)

dopo vari tentativi riesco a parlare con un'operatore.

o: mi dica
io: negli ultimi giorni è come se ci fosse un'erogazione inferiore di gas, per cui il fornello rimane sempre al minimo.
o: è pericolosissimo, chiami immediatamente il servizio di emergenza
io: mi può dare il numero?
o: 800 900 700
io: è il numero che ho appena fatto!
o: scusi ha ragione non è una buona giornata. il numero è (scusa mara qual è il numero dell'emergenza?) 800 900 999
io: grazie

chiamo l'800 900 999
risponde il servizio di emergenza per la segnalazione guasti e dispersioni gas acqua e servizi diversi. vi informiamo che la conversazione verrà registrata per motivi di sicurezza (??)

o: dica
io: negli ultimi giorni è come se ci fosse un'erogazione inferiore di gas, per cui il fornello rimane sempre al minimo.
o: è pericolosissimo, arriviamo subito.
io: veramente sono in ufficio, non sarò a casa prima delle 19.
o: chiami appena arriva a casa. in meno di un'ora saremo da lei!

e così stasera è arrivato l'omino del gas che in quattro e quattr'otto ha aggiustato tutto. ha impiegato più tempo a compilare le scartoffie che a sostituire il contatore che "si è bloccato". il tutto gratuitamente e a un'ora dalla telefonata!
davvero incredibile!

4 commenti:

Gelato al limon ha detto...

Si vede che siamo in campagna elettorale! Anche le richieste piú ardite diventano realtá. Approfittane finché dura.

Laura ha detto...

uau

alga ha detto...

beh, forse l'altrenativa era lasciar saltare per aria tutto il palazzo.
quindi...
;-)

Vice/Manu ha detto...

Ciao Silvia!

Il mio amico del Ristorante a Berkeley ha commentato il tuo commento sul mio blog.
Dice di passare da lui, per suggerimenti ed aumentare il tasso di sorrisi. Leggi un pò.

Vice/Manu
lamezzastagione.blogspot.com