giovedì 29 novembre 2012

la zia peggiore del mondo

tanto per cominciare, vi ricordo di andare qui a leggervi il mio nuovo minuscolo contributo al blog-bellissimo. avrei dovuto segnalarlo ieri, ma stayfocusd me l'ha impedito.

poi c'è che sto per diventare zia. già ieri stavo annunciando a destra e a manca che, questione di poco, sarei stata ufficialmente la zia peggiore del mondo, che fa merenda mentre la nonna ha già ricamato bavaglini, copertine, tendine, fiocchi, accappatoi di tutte le taglie dalla nascita alla maggiore età. il nonno ha ritagliato nel compensato tre cicogne. la zia migliore del mondo si è già precipitata in ospedale. io, alla notizia della rottura delle acque, mi sono preparata una cioccolata calda nel microonde e ci ho inzuppato i pan di stelle.
e ho fatto bene, dato che pare che il travaglio non sia ancora cominciato.
quindi non so, sto un po' in ansia, perché comunque lo si voglia guardare il parto è un momento molto traumatico. il neonato passa da un mondo piccolo e liquido, a un mondo grande solido e gassoso (anche liquido ma non è lì che ci si ritrova poi a vivere) attraverso un cunicolo moooooooooooooooooolto stretto.
e quindi niente, in attesa che caterina ci degni presto della sua presenza vedo di andare a fare qualcosa di utile.

3 commenti:

natalia pi ha detto...

Ay dios mio, pure tu con la ziiitudine a distanza! Io mi sento una tapina. Ma quello sciaguré di miocuggino non poteva aspettare un altro anno prima di farlo???
Sigh.
E allora??? Nacque, il pupo?

azzurropillin ha detto...

sì, è nata, ma che lunga attesa! ancora un po' e mia mamma doveva disfare tutti i ricami su cui aveva scritto novembre, per sostituirli con dicembre!!

La formica scalza ha detto...

non sarai la zia peggiore del mondo, sarai la zia più fica, quella che vive all'estero, ama leggere le fiabe, poi i racconti e infine consiglia i primi romanzi, quella che ha viaggiato di più (forse, non conosco gli altri componenti della famiglia) e quindi quella che l'aiuterà ad allargare gli orizzonti del mondo!!