domenica 6 novembre 2011

ricapitolando

l'unica notizia degna di nota è che finalmente ho un'assicurazione sanitaria.
il resto è la tipica quiete che precede la tempesta, o che non precede niente.
la mia nuova coinquilina violette mi fa un po' preoccupare. è già molto deperita nonostante stia con noi da pochi giorni...
ultimamente sto leggendo moltissimo (più di quanto abbia letto nell'ultimo anno di carestia libraria): ho letto after di jessica warman. sì, è un libro per teenager, lo so, però è molto carino. a partire dalla copertina. la trama è avvincente e per nulla scontata.
ora sto leggendo la trilogia uglies di scott westerfeld. il titolo dell'edizione italiana è beauty, è appena uscito un tomone da oltre 1.000 pagine che raccoglie i primi tre volumi. (in 4 giorni ho letto più di 700 pagine. è diventato una droga.)
domani altra riunione presso l'olimpo della ristorazione con consegna divisa (potrei finire costretta ad acquistare un ferro da stiro per dare un'aspetto ordinato alla camicia.)
oggi pomeriggio io e il matematico abbiamo improvvisato un salame al cioccolato, dimezzando le dosi della ricetta di giallozafferano. ora è in frigo a solidificare, ma si capiva già mescolando i biscotti secchi con la crema di burro e cioccolato che è buonissimo.

2 commenti:

b & k ha detto...

certo che pensavo che solo noi avessimo l'assicurazione sanitaria...O__o

destinazioneestero ha detto...

la camicia per divisa è proprio una gran iattura... eh sì, mi sa che il ferro da stiro te lo devi proprio prendere...