giovedì 4 giugno 2009

nell'ultimo anno, nella mia vita, non è cambiato praticamente nulla:
abito nello stesso posto, con la stessa persona, faccio lo stesso lavoro, non ho realizzato nessuno dei miei sogni - non mi ci sono nemmeno avvicinata.
nella vita di s. invece c'è fiore e sta per andare a viverci insieme.

un anno fa abbiamo vissuto, per un attimo, lo stesso istante.
io sono ancora lì.
lui è altrove.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

ad un certo punto della vita è normale che a distanza di un anno si viva nello stesso posto, con la stessa persona e ci si guadagni da vivere tramite lo stesso lavoro. E se non hai realizzato nessuno dei tuoi sogni, l'importante mantenerli intatti e aggiungerne di nuovi.

alice ha detto...

... alle volte la cosa più difficile (o sei vuoi più incredibile) è proprio restare con la stessa persona, nella stessa casa, con lo stesso lavoro.
Alice meditatrice.

alice ha detto...

... e io la chiamo fortuna.
Epperò è tutto soggettivo, eh,
:)
Alice precisatrice

alga ha detto...

è un anno che vivo a milano e non è cambiato praticamente niente.

sto in un bel posto verde plasticato (almeno di notte c'è silenzio e di giorno si sentono gli uccellini), al mattino faccio la prima sveglia con la cami, la seconda con pietro, la terza per me.

vado in redazione a piedi o in bicicletta, lavoro quattro ore, scappo a fare la spesa alla standa, riscappo a casa a cucinane il pranzo, ariscappo in redazione, ci resto per altre cinque ore, poi esco e torno a casa, rimetto in ordine, accompagno la cami a lambrate per il volley, ritorno a casa, cucino la cena, mangio con pietro e poi sparecchio, stiro o pulisco se c'è da pulire, se non piove faccio un giro in bici di mezz'ora, telefono a mia madre e rivado a prendere la cami, le dò la cena e metto a letto tutti e due.

poi mi metto al computer per comunicare col mondo fino alle due di notte.

anzi, qualcosa è cambiato: i kids stanno diventando grandi e mi parlano sempre meno.
gli adolescenti son così, si sa :-)

queste sono le mie giornate, e sono tutte identiche.

ora.
considerando il fatto che io ho quasi cinquant'anni e tu suppongo sui ventisei, ci scommetto le mutandine che:

1. hai un sacco di tempo davanti a te per realizzare i tuoi sogni

2. hai tantissima energia e mille cose ancora da esplorare e da scoprire

3. sei una persona fortunata (quoto alice)

4. ti capiteranno valanghe di cose, prima di arrivare alla mia età

quindi forza e coraggio, piripillin, anche se il mio ti sembrerà un predicozzo, ti mando un abbraccio.

:-)