mercoledì 6 agosto 2008

il matematico, da berkeley, si è portato qui una grossa scorta alimentare composta di burro d'arachidi, snickers e una gran varietà di "sodas" ovvero bevande gassate e zuccherose. per paura di essere fermato alla dogana ha pensato bene di accumulare la scorta sotto forma di ciccia. peccato che al momento della distribuzione abbia concentrato tutto sul girovita, accentuando il tipico fisico a cicogna che lo contraddistingue: gambette secche secche su cui si innesta un bel pancino prominente.
riuscirà il matematico ad allontanare lo spettro dell'obesità?

1 commento:

alice ha detto...

Beh, le sue scorte lipdiche non posso durare per sempre...
secondo me, se lo sottoponi ad una sana alimentazione azzurro-mediterranea, nel giro di poco tempo riuscirai a trasformare il dottor Cicogna in uno strepitoso cigno con tanto di addominali piumati!
Alice auguratrice