lunedì 2 giugno 2008

ricerca di abbracci

alcuni sfortunati sono capitati sul mio blog con le seguenti chiavi di ricerca:

che darei per un abbraccio
non so abbracciare
un abbraccio
abbraccio

ecco, io di abbracci non ne so molto.
so che quando sono arrivata all'aereoporto di san francisco mi sarebbe piaciuto che il matematico mi abbracciasse con un po' più di slancio e di calore. so che quando il matematico mi accoglie tra le sue braccia io mi sento bene, sento sciogliersi tutti i nodi che ho dentro, mi sento al sicuro. so che ci sono pochissimi amici intimi con i quali mi basta un abbraccio per ristabilire il contatto anche dopo mesi di silenzio. so che sono molto timida, o forse molto esigente, e sono poche, alla fine, le persone dalle quali riesco a farmi abbracciare. sono poche le persone che abbraccio e dalle quali ricevo abbracci. e forse è proprio l'esclusività che ha per me questo gesto che lo rende importante. o forse è proprio per questa esclusività che non ci capisco molto di abbracci.

2 commenti:

alga ha detto...

fantastici, gli abbracci.
avercene un po' di più...

:-)

Curte ha detto...

non vorrei essere antipatica...ma nel tuo blog sono capitata con la parola chiave "blatta".....mi dispiace ma questa notte le blatte mi hanno invaso la cucina e cercavo su internet una soluzione indolore. buona fortuna per tutto e salutami la tua splendida borsa dell'acqua calda!!!