sabato 3 maggio 2008

densità

oggi ho seguito una lezione di letteratura italiana. il corso è frequentato da 7 studenti: alcuni studiano biologia, altri scienze politiche e nonostante questo seguono un corso di letteratura italiana, tenuto in italiano. nessuno studia lingue. eppure tutti parlano italiano molto meglio di come io parlo inglese.
insomma mi sono sentita ignorantissima.
è stata una lezione interessante, si parlava de "i piccoli maestri" di meneghello e poi de "la casa in collina" di pavese, e si tentava un confronto con "i sentieri dei nidi di ragno" di calvino e altri romanzi del '900 italiano sulla resistenza.
mi sono sentita ignorantissima anche perché non ho letto nessuno di quei romanzi.
e un po' mi è tornata voglia di studiare, e anche mi è tornata in mente la tesi su natalia ginzburg che ho desiderato di scrivere, quando dopo la laurea mi sono letta tutti i suoi romanzi e i suoi saggi.
dopo la lezione una ragazza del corso mi ha chiesto se mi andava di fare due chiacchiere, così mi ha portato all'international house dove alloggia, e ha parlato tutto il tempo in inglese, e anch'io ho parlato tutto il tempo in inglese, e capivo poco di quello che diceva e le chiedevo di ripetere in continuazione. però è stato piacevole.

programmi per i prossimi giorni:

week end: a san francisco
lunedì: lezione di letteratura italiana
martedì, mercoledì e giovedì: a los angeles (sarà la vacanza meno organizzata e più costosa della storia. oggi abbiamo prenotato volo e albergo. speriamo che l'albergo non sia una stamberga e che si riesca a girare anche senza noleggiare una macchina.)

qui accanto trovate il link alle (poche) foto che ho fatto oggi. nei prossimi giorni conto di rimpinguare l'album. spero nel frattempo di placare alice stressatrice.

2 commenti:

Ester ha detto...

Ciao Silvia!!!
Sono Ester, spero che tu ti ricorda di me, nonostante sia passato un po' di tempo dall'ultima volta che ci siamo sentite... Ora che sto per finire la SSIS, sto ripensando a quando questo percorso l'avevo appena iniziato, a quando ci siamo incontrate la prima volta nella quadrupla, alle risate per indovinare "l'allegro chirurgo"!!!
Ho letto le tue ultimissime vicende... Cavolo, 6 negli States! Ti auguro un buon proseguimento del tuo soggiorno... e spero ci rivedremo, prima o poi...
Baci,
Ester

alice ha detto...

... buona San Francisco!
E FAI FOOOOTOOOO!!
Che davvero, mica penserai di cavartela con le quattro piante del campus?!
Qui io voglio assaporare il PieroAngela che è in te.
Aspetto la prossima puntata di "Pillin's Califorina" con ansia, trepidazione e trasporto.
Alice straziatrice