lunedì 7 aprile 2008

sono

arrabbiata
spaventata
inquieta
impaziente
preoccupata
annoiata
assonnata
nervosa
infastidita
delusa

per

il matematico
il forseromanzo
il lavoro
il volo

le combinazioni decidetele voi.
se avete qualche sentimento rasserenante da proporre è ben accetto.

4 commenti:

Mblue ha detto...

Canta...io quando sto frullata canto.
Per strada, forte, in casa...
ovunque.
e sono pure stonata.
Ma funziona, ti senti subito padrona di te e dello stato d'animo più rasserenante che ci sia: L'EUFORIA
Che poi i vicini tentino di chiamare la neuro per farti internare, ti assicuro, è un effetto collaterale superabilissimo...Io minaccio di cantargli nel citofono per tutta notte...in genere basta a tenerli lontani!
Un abbraccione

alice ha detto...

Esci.
Fatti una passeggiata, mangia un gelato e compra un libro. Piglia pure un pezzetto della focaccia di recco di piazza castello che e' la morte sua.
Siediti nella piazza (o sul cornicione del monte dei Cappuccini) rilassati e ricordati di respirare.
E se ti viene fatti un bel pianto risolutore.
E se proprio non funziona una mazza di tutto cio'... torna a casa e pucciati in un bagno caldo con le candeline (il libro che hai comprato) e la musica che preferisci!

Dai, che comunque vada (il matematico, il forseromanzo, il lavoro, il volo) sara' una bella avventura!
Alice

alga ha detto...

non so bene cosa dirti.
però, coraggio :-)

silvia ha detto...

niente, non funziona niente.
oggi poi il sentimento predominante è la rabbia l'incazzatura più fitta.