lunedì 21 aprile 2008

armi e bagagli

bagaglio
e bagaglio a mano sono pronti (anche se devo ancora metterci un sacco di roba che aggiungerò all'ultimo momento, tipo ciabatte, spazzola, spazzolino, caricabatterie del cellulare, pc, regalini per il matematico).
dalle foto non si capisce: comunque quello blu con una luce abbagliante dentro è il bagaglio a mano con dentro il pigiama.
l'altra è la valigia con sacco a pelo, asciugamano e felpa nera in primo piano. sotto ci sono strati di magliette azzurropillin, mutande, calzini, pantaloni, assorbenti. (è incredibile quanto spazio occupino gli assorbenti!)
ho fatto un'assicurazione di viaggio che mi è costata 92 $ e spero vivamente che siano dollari buttati al vento (ovviamente se non l'avessi fatta mi sarebbe successo qualcosa).
domani manderò un fax all'agenzia immobiliare con il recapito della persona che ha una copia delle chiavi di questo appartamento, nel caso si rivelasse necessario un sopralluogo (se non mandassi questo fax sicuramente la casa esploderebbe in mia assenza).
non ho cambiato neanche un euro in dollari (e questa unica distrazione mi costerà la vita, quasi sicuramente).
in realtà conto moltissimo sul matematico, soprattutto sulla sua carta di credito :)
giovedì 24 aprile sarà il giorno più lungo della mia vita: durerà 33 ore! e saranno per lo più ore di viaggio.
sono così agitata per questo lunghissimo volo che non mi sembra affatto di andare in vacanza. la sensazione è quella di essere sul punto di partire per la guerra.

8 commenti:

alga ha detto...

scusa la domanda scema: ma gli assorbenti non ci sono anche negli u.s.a.?

comunque io ho ben poco da criticare: tutte le volte che devo fare i bagagli mi morto la casa appresso, e in più mi vengono gli attacchi di panico.

alga ha detto...

occazzo, hai capito il lapsus?
mi *morto* la casa dietro.

:-D

silvia ha detto...

cara alga, devi sapere che io gli assorbenti me li faccio comprare da mamma a ppp perché qui a torino non ci sono quelli che uso io.
figurati se gli assorbenti me li posso comprare a berkeley!

volevo comunque dire: sicuramente sto per dimenticare qualcosa di fondamentale. escludendo biglietto aereo e passaporto, qualcuno vuole scommettere su cosa lascerò a torino?

Mblue ha detto...

NOI....eco cosa lascerai a torino...mannaggia...

alice ha detto...

Io dico che al massimo lascerai a torino un po'di pioggia, qualche gioranta con il cielo bigio e l'ombrello color azzuropillin (tanto non ti serve... ricordati inv ece il costumino!!)
In compenso, visto che non stai andando nel burundi, ne' in un'isola di cannibali sperduta nell'oceano, qualsiasi cosa te possa scordare, non avrai nessun problema a trovarne 10 versioni diverse e nuove nel primo K-mart che ti capitera' di incontrare!!
:)

Pluto ha detto...

caricabatterie del cellulare ?? sai che qua le spine e la corrente sono completamente diverse.
porta poca roba che farai molto shopping qua visti i prezzi vantaggiosi

lucadamus ha detto...

buon viaggio
a presto

LucA

lalux ha detto...

Come fai a lamentarti? stai per partire da questa nazione disastrata post elezioni, vai in una città bellissima, a trovare uno di cui, sono certo ti rinnamorerai all'istante :) e di cui non ti sei mai disinnamorata,
ci sono i play-off NBA in corso e magari ti vedi pure un partitina...

Pillin, armi e bagagli, gambe in spalla, sguardo fiero, trasvola l'oceano e dimenticati della patria ostile :)