giovedì 31 gennaio 2008

e poi succede

ero stata proprio brava. niente lacrime negli ultimi giorni, stavo ben attenta a tenermi sull'orlo ma senza precipitare, invece ieri sera ho letto il post di alga e sono scoppiata a piangere, ma poi anche a ridere, perché non stavo piangendo per paura della solitudine, né per l'affitto improvvisamente maggiorato ma stavo piangendo per la dimostrazione di solidarietà ed empatia di una perfetta sconosciuta.

1 commento:

livia ha detto...

Un abbraccio forte... per quel che può valere.